Ha scritto una bellissima lettera destinata ai genitori e ho pensato di condividerla anche con la … È stato un anno difficile ma anche ricco di tante piacevoli […] Avete mai invitato a casa vostra o in un locale una schiera di compagni e compagne dei vostri figli? Una lettera dolcissima della nostra maestra, Chiara Mancarella, con gli auguri di Natale dedicati a tutti i bambini. Mi sforzo di seguire le regole e cerco di svolgere, per quanto mi è possibile, il mio lavoro. I campi obbligatori sono contrassegnati *. su “Cari Genitori, Abbiate Fiducia in Noi”: La Bellissima Lettera di un Gruppo di Maestre per L’Inizio dell’Anno Scolastico, Addio a Maurizio Lazzarini, il Dirigente Scolastico che Insegnava nello Stile di Don Milani, MESSA A DISPOSIZIONE 2018/2019: OTTIENI INCARICHI DI SUPPLENZA. Sono una maestra. Oggi purtroppo è arrivato il momento dei saluti. Sicuramente i vostri genitori vi hanno spiegato il motivo per cui la scuola è chiusa: in Italia è arrivato il coronavirus. Desideri sinceri che vengono dal cuore perché ogni bambino possa vivere queste feste in serenità e allegria Cari genitori, so bene quanto ognuno di voi vorrebbe vedere realizzato il … Cara maestra, ora è il momento di ... Ed è vedendo lo sguardo affranto dei miei bambini attraverso un monitor, leggendo messaggi e ricevendo chiamate di genitori in crisi che ho deciso di buttar giù questa lettera. Se li abbracciate impareranno ad abbracciare. Sono alcune delle misure condivise in vista del 7 gennaio, quando i giovani dai 14 ai 19 anni torneranno alle lezioni in presenza (sia pur al 75%), Il Comune fa il bilancio dei sostegno tra misure dirette e trasferimenti di risorse, CORRIERE CESENATE – settimanale di informazione della Diocesi di Cesena-Sarsina – via Don Giovanni Minzoni, 47 – 47521 Cesena (FC) Italia, C.F. Noi insegnanti teniamo ai nostri alunni tanto quanto voi tenete ai vostri figli. Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta! 90077160407, P.IVA 04362550404 - Autorizzazione Tribunale Forlì n. 409 del 20/02/1968 - Iscrizione al Registro nazionale della stampa n. 4234. 23 Dicembre 2015. Dobbiamo difendere i nostri anziani convincendoli a seguire le disposizioni delle nostre autorità. Ormai è un mese che non usciamo di casa e ogni giorno tento tante strade per mantenere in esercizio gli alunni. In serata questa voce divenne notizia. La loro paura di bambini. La lettera e la risposta di don Antonio Rizzolo, direttore di Famiglia Cristiana «Io, insegnante, con la didattica a distanza ho dato tutto, ma ai genitori non basta» L'impegno eroico di una maestra per far fronte all'emergenza Coronavirus, le sfide della DaD, le incognite per il … Ormai è un mese che siamo a casa e ogni giorno tento tante strade per mantenere in esercizio gli alunni. «Cari alunni, cari genitori...»: in audio e lettere la vera lezione ai tempi del virus. Coronavirus, lettera ai nostri figli: cari ragazzi, ... noi genitori abbiamo preso per mano e portato in giro per il mondo, fin da quando eravate piccolissimi. Ho scritto questa lettera a una mamma immaginaria, rappresentante di una classe altrettanto immaginaria. Questa la lettera pubblicata: “Cari genitori, con l’inizio di quest’anno scolastico ci preghiamo di avere fiducia in noi. Cari genitori…. A questo proposito, oggi, voglio parlarvi di Caterina, una maestra di Bari. La direttrice del Nuovo Roverella: “Ci si può concedere di avere paura. Questa, per chi interessi, è la biografia del dott. Cerchiamo sempre stimoli e materiali nuovi per poter coinvolgere al meglio i nostri alunni. Che non è una vacanza il periodo che stanno vivendo. Vi garantisco che stiamo lavorando per cercare delle soluzioni valide attraverso l’educazione a distanza. Scaricate la lettera da colorare. lettera della maestra Patrizia della scuola Vignoni di Casalecchio Siamo andati al mare a Cesenatico, alla fattoria, a caccia di impronte di lupo, domani andremo a Monte Adone. stiamo vivendo una guerra contro un nemico invisibile, un virus. I genitori, dopo le prime settimane di disorientamento, si sono resi conto che i bambini hanno bisogno di mantenere i contatti con la scuola. Non eravamo preparate ad una simile emergenza. di Elettra Wave* Una parola per i genitori. Cercate di tranquillizzarli. Giocate al gioco: facciamo finta che fuori c’è la guerra e qui in casa c’è la pace, la bellezza, la serenità e stiamo bene insieme. Inviata da Emilio Milioti – Cari genitori, da insegnante di Scuola Primaria, sento di dirvi grazie! Imparano dagli adulti che hanno vicino. Come me. Perciò scusate le mancanze e abbiate fiducia. Che pregare aiuta. Di seguito la lettera ai genitori. Ad esempio col selfie del telefonino produco dei video di spiegazioni che invio alla rappresentante per girarla alla chat whatsapp dei genitori, per farla arrivare a tutti (alcuni non hanno il computer). Gli anziani poiché il Coronavirus ha dimostrato che statisticamente hanno più probabilità di morire. Do il mio consenso affinché un cookie salvi i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento. Nessun commento su Una Maestra Scrive una Lettera ai Genitori dei Suoi Nuovi Alunni; lettera ai genitori. Il Corriere Cesenate percepisce i contributi pubblici all’editoria. Non sono preoccupata che il loro percorso di apprendimento subisca degli arresti irreparabili. Condividi l'articolo. Cari genitori, stiamo vivendo una guerra contro un nemico invisibile, un virus. La lettera di una maestra: ... Altri però, cara Preside, hanno messo le ali della serenità domestica, hanno abbandonato i ritmi inumani del pre e post scuola e nelle loro case, trascorrendo giornate intere con genitori e fratelli, hanno ritrovato un centro per il cuore e per l’ anima. Riceviamo e pubblichiamo una lettera aperta che le insegnanti della scuola elementare delle Motte hanno voluto inviare a tutti i genitori in occasione della fine dell’anno scolastico: Cari genitori, siamo giunti alla fine di questo anno scolastico un po’ particolare per via dell’emergenza Covid-19. Facebook Twitter WhatsApp LinkedIn Email Pinterest. LETTERA DI INIZIO ANNO Cari bambini e bambine, cari alunni della scuola primaria e, se volete, di qualunque altra scuola, fra pochi giorni saremo di nuovo tutti in classe. Cari bambine e bambini, la nostra bellissima scuola primaria è finita. Dove ti piacerebbe fare un’altra gita con i tuoi compagni? Non competono tra loro, ma entrambi concorrono sinergicamente nei processi di formazione. Il virus in casa non c’è. Ma senza di voi, noi insegnanti di scuola primaria non ce la possiamo fare. Adesso è il momento di resistere alla noia, alla voglia di uscire, alla paura. I vostri figli stanno crescendo e stanno imparando ogni giorno. Scaricate la lettera a colori. Dobbiamo difendere i nostri bambini cercando di fargli vivere una quotidianità che abbia un senso. La lettera è stata pubblicata dalla pagina facebook “ Le Vie Maestre ” che racconta ogni giorno la vita degli insegnanti, specialmente quelli di Scuola Primaria. Produco dei video con screenomatic che ho imparato a realizzare dai tutorial degli youtuber. Questa la lettera pubblicata: “Cari genitori, con l’inizio di quest’anno scolastico ci preghiamo di avere fiducia in noi. I bambini, che devono restare a casa, rischiano di diventare una generazione impaurita, chiusa. Carissimi Stilumcuriali, dal sito del dott.Stefano Montanari, specialista in nanopatologie, rilancio questa lettera straziante. Uno di questi è il Maestro Roberto Lovattini della Scuola Caduti sul Lavoro di Piacenza, un pioniere delle buone notizie a scuola, che già da anni porta avanti dei progetti in questo ambito. Con il tuo modo d’agire hai scritto “sulla lavagna della loro vita” che nessuno mai potrà cancellare!! Buon anno scolastico, le maestre dei vostri figli, Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Lettera delle maestre ai bambini della scuola dell’infanzia Rodari di Nave Cari bimbi, sono un po’ di giorni che non ci vediamo ed è così strano non vedersi a scuola, giocare, lavorare insieme. Suggerimenti: Nella categoria “Estate e festa di fine anno” potete trovare diplomi e poesie per i bambini. Per concludere l’anno scolastico possiamo regalare ai bambini una lettera in rima come ricordo. Anzi: per alcuni bambini è una reclusione in appartamento senza la possibilità di uscire per mancanza di un giardino o un cortile....  Alcuni genitori sono preoccupati che i figli "perdano l'anno", che non imparino e che allora perdano le conoscenze e le competenze acquisite. Vi abbraccio con affetto. Lettera di una Maestra ai suoi alunni di quinta di Valeria Iannuzzo | 12/06/2019. Spesso mettiamo le esigenze dei nostri alunni davanti a quelle della nostra famiglia. Creative Commons - attribuzione - condividi allo stesso modo, Coronavirus. ... dirette social e lettere aperte in cui presidi, maestre, prof hanno lasciato una lezione bellissima. Cari genitori, giocate al gioco d’imparare insieme ai vostri bambini Lettera aperta di una maestra elementare della “Salvo D’Acquisto” Caro direttore, mi chiamo Maika Dall'Ara e sono insegnante di italiano in terza alla scuola primaria “Salvo D'Acquisto”, a Cesena. Nel canale Youtube di Fantavolando sono disponibili tante animazioni e video […] Foto: lo straordinario asilo nel bosco di Ostia. Portiamo pazienza. Ho inviato questa lettera ai genitori degli alunni di terza elementare". E’ il momento d’imparare che siamo parte della razza umana. Cercate di spiegargli che è importante seguire le regole. I bambini erano felici; chi non lo sarebbe stato alla loro […] In » Cara maestra Adele non appena pronunciamo il vostro nome Log in o crea un account per votare questa pagina. In tutte le guerre, la storia ci insegna, che chi ci rimette sono i più deboli: bambini ed anziani. Anche se non sono a scuola. Non sei abilitato all'invio del commento. Se li incoraggiate in modo benevolo impareranno a vivere bene. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Una maestra scrive ai genitori: "In tutte le guerre, la storia ci insegna, che chi ci rimette sono i più deboli: bambini ed anziani", Scuola aperta al Terzo circolo didattico: tante le attività, Coronavirus. «Cara maestra, mia figlia ha fatto i compiti» 10/11/2016 Ecco la lettera che Daniele Anile ha scritto alla maestra di sua figlia Chiara rispondendo idealmente a tutti quei genitori che non condividono i compiti da fare a casa. Cari ragazzi e ragazze, ... La maestra Alessia ai suoi alunni: Vi porterò sempre dentro di me. “ Cara Rossella , io insegno da tantissimi anni , ma i ragazzi, i miei ragazzi che ho avuto quest’anno, una … “Maestra mi manchi tantissimo, maestra ti voglio bene…” Avete riempito il vuoto di questi lunghi tre mesi con i vostri messaggi in aula virtuale, vi siete sempre prestati a tutto, anche a recitare attraverso uno schermo, regalando a noi adulti intense emozioni. L’apprendimento è ciclico. Cara MicroMega.net Lettera di una maestra non unica a dei bambini unici. Ascoltiamo, ci preoccupiamo e ci interessiamo ai vostri figli. Cercate di trattarci con rispetto e di ricordare che vogliamo tutti il bene dei vostri bambini. Mi sento impotente quanto voi. LETTERA AI GENITORI DEGLI ALUNNI DELLE SCUOLE DELL’INFANZIA MONUMENTO AI CADUTI e D. R. TESSAROLO Cari Genitori, questa volta è a voi che vogliamo rivolgerci; è trascorso più di un mese dall’emergenza che stiamo vivendo e ancora non sappiamo quando potremo riaprire le porte della nostra scuola e accogliere nuovamente i nostri alunni. Giocate al gioco d’imparare insieme ai vostri bambini e stategli accanto quando leggono, quando scrivono, quando contano… incoraggiateli e anche se fanno degli errori e sbagliano correggeteli con amore, con senso del gioco, con un sorriso. La vostra paura di adulti, che è anche la mia paura e che non deve atterrire i nostri figli. Che è importante stare a casa. ... Gli insegnati non sono i genitori, ed è bene sempre ricordarsi di questa netta distinzione di ruoli. Gli anziani poiché il Coronavirus ha dimostrato che statisticamente hanno più probabilità di morire. Cari genitori. Ho deciso di scrivere su sollecitazione di una cara amica, che insegna in una seconda elementare. Lettera dalle maestre 06-03-2020 12:11 - Scuola Primaria Fauglia Cari bambini e bambine, cari genitori, in questo periodo in cui saremo lontani, come in una vacanza inaspettata, cerchiamo tutti quanti di trasformare questo momento, non semplice, di pausa scolastica in un'occasione per riscoprire il piacere di fare delle cose insieme all'interno della propria casa. Se leggete qualcosa per loro impareranno a leggere. Il mio lavoro mi piace. Ciò che non imparano come a scuola in questi mesi lo impareranno più avanti. Ho inviato ai genitori degli alunni di terza elementare della scuola dove insegno questa lettera, che allego, per tranquillizzare tutti coloro che stanno addosso ai figli che improvvisamente hanno interrotto le lezioni di violino, di inglese madrelingua, di ginnastica acrobatica, di danza classica, gli allenamenti di basket, tennis, calcio.... insomma da iper-impegnati fuori di casa si sono ritrovati soli con i figli in casa. Io mi sto preparando mentalmente ad aprire la porta dell’aula e ad affrontare ancora una volta quei 23 paia di occhi puntati su di me, occhi che ormai conosco bene. "Caro direttore, il mio lavoro mi piace. La lettera è stata pubblicata dalla pagina facebook “Le Vie Maestre” che racconta ogni giorno la vita degli insegnanti, specialmente quelli di Scuola Primaria. Effettua il Login per poter inviare un commento, Ieri pomeriggio, per la prima volta nella storia della Fondazione “Federico Valzania” , la cerimonia di consegna delle borse di studio si è tenuta online, a causa dell'emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, Più autobus sulle strade negli orari di ingresso e uscita da scuola, meno assembramenti sui treni, maggior comunicazione tra scuole e famiglie. Cari bambini, ... Invece tutti dovete sapere che la scuola elementare italiana è tra le prime in Europa e nel mondo e che il 70% dei genitori sono molto soddisfatti della qualità dell’insegnamento. Non ne parlo io, lascio parlare lei attraverso il meraviglioso messaggio che mi ha inviato, eccolo. Parole di buon senso che restituiscono dignità al ruolo e autorevolezza agli insegnanti. Riceviamo e pubblichiamo questa lettera che i bambini e i genitori della classe I elementare dell’Istituto “Bernardino Luini” di Luino hanno voluto indirizzare alla maestra Orietta. Lavoriamo insieme verso un obiettivo comune. Arriviamo prima per accogliere i vostri bambini Finiamo tardi per correggere i loro compiti. Lettera di una maestra Elettra Wave. Riportiamo una commovente lettera dedicata alla maestra Adelina, piena di riconoscenza, amore e profonda stima da parte di un gruppo di genitori e alunni, desiderosi di esprimere attraverso poche righe, un ringraziamento speciale che parte dal profondo del cuore. Lettera dalle insegnanti di Borgolavezzaro Carissimi bambini e bambine, carissimi genitori, sta per arrivare la Pasqua e anche se quest’anno ha un sapore un po’ diverso, volevamo comunque inviarvi con tutto il cuore un messaggio di speranza e vicinanza! Sono una maestra. Mia cara maestra, mi mancherà molto e, anche se sapevo che questo momento sarebbe arrivato, cerco di nascondere la tristezza e di ringraziarla per essere state una insegnante super, la migliore in assoluto. Se gli sorridete impareranno a sorridere. Sì, cara maestra Marina, ti ringraziamo perché sei andata oltre il tuo ruolo !!! Più ridete con loro e più scacciate la paura. Marco Tosatti. Cercate di essere più affettuosi con loro. Cercate di giocare con loro e di divertirvi. In tutte le guerre, la storia ci insegna, che chi ci rimette sono i più deboli: bambini ed anziani. Era domenica 23 febbraio quando si vociferava che la scuola avrebbe chiuso. Dentro casa c’è un luogo sicuro. Ma la nostra mission è il bene dell’anziano”, Il Papa ai dipendenti vaticani: "Non possiamo insegnare la Dottrina sociale della Chiesa e poi fare queste cose che non vanno bene", Borse di Studio Federico Valzania, la cerimonia di consegna si è tenuta online, Superiori, il territorio di Forlì-Cesena si prepara al rientro in classe: “Uno sforzo organizzativo enorme”, Scuole di Cesenatico, un milione e mezzo per l'anno in corso, Al via un corso bilingue alla primaria Carducci. Leggo la storia della buonanotte, che è un video di 3 minuti, poichè possa arrivare ai bimbi una storia che invio ogni sera alle 20 sempre con whatsapp che è la strada più sicura per avere l'attenzione di tutti i genitori. Evitiamo di uscire per non portarcelo in casa. Lei sta tentando come tutti i suoi colleghi di elaborare nuovi modelli di insegnamento. mi chiamo Maika Dall'Ara e sono insegnante di italiano in terza alla scuola primaria Salvo D'Acquisto a Cesena. Care maestre vi ringraziamo per tutto quello che avete fatto per i nostri figli, per essere state sempre di grande supporto. lettera di una maestra ai tempi del coronavirus carissimi bambini carissimi genitori stiamo attraversando un momento davvero pesante delicato mai potevamo immaginare che dal rumoroso gioioso chiasso dalle nostre classi delle nostre piazze si passasse al silenzio assordante preoccupante di questo tempo sospeso siamo tutti impreparati non sappiamo davvero né come si studiano studiano e … Che ho scoperto di avere due figli adolescenti divertenti e coccolosi nonostante i 17 e 14 anni. Di seguito la lettera ai genitori. (A Cura di Rossella Legnaro) Cari amici, curiosando in rete, ho scoperto questa rivista “La Vita Scolastica” (Giunti Scuola) rivolta agli insegnanti della scuola primaria e, sempre curiosando nel sito della rivista, ho trovato questa bellissima lettera che una maestra ha dedicato ai suoi alunni di quinta elementare. Il Corriere Cesenate, tramite la Federazione italiana Settimanali Cattolici ha aderito all’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.