Non mi guarderai più, vero? io ci ho lasciato il cuore. E sorrido perché sinceramente io non so cosa farei se non ti avessi con me. L'ho fatto per te, per noi. Questa pagina è progettata per fornire il testo del brano di Ci Sei Sempre Stata che viene raccolto nell'album di Campovolo 2.011 creato dal cantante Ligabue. Ora diventa quello che vuoi, ma rimani sempre quella che sei Auguri sorellina mia #centodiecielode #dottoressa #LUMdegree Sono 4 anni che me lo chiedo. testi di Sei Sempre Stata Mia (Sei Sempre Stata Mia ... Leggere Libri con Kobo Books su App Store. Ricordo tutte le volte che abbiamo cucinato insieme, dormito insieme, giocato insieme, tutte le scommesse e le false accuse d'imbroglio. "Ci sei sempre stata" è uno dei singoli di Ligabue dall'album "Arrivederci, Mostro! A te che hai sempre un sorriso per tutti. dinanzi al mio cuore ci sei tu, non dai spazio ad altre persone, mi hai oscurato il cuore, che di luce diversa da te non ne vuole sapere niente, che dell'amore oltre te non risente, è legato a te, e da questa situazione non si smuove ha bloccato questa rivoluzione, che per questo in poco tempo divenne, un eclissi di cuore perenne. Buon compleanno mamma, per tutto l'amore che mi dai ripetendomi sempre che “per amore si fa questo ed altro”. Ci sei sempre stato per me, hai sempre abbandonato tutto per correre da me, ti sei sempre esposto e offerto perché c'ero solo io per te, la tua piccola sbadata. Non ti chiedo se sei pronta, sono sicura che lo sei e non ti farai spaventare da quel che potrà capitare!! Tu sei quella che per me c'è stata ed è sempre presente, pronta a dare tutto a me che sono niente. Non dimenticarti di te stessa, di ciò che desideri, dei tuoi sogni. Ligabue Arrivederci, mostro! Con te, che proteggerei fino alla morte. Una cosa è certa…io sono sicura che lui è il ragazzo e l'uomo che voglio avere al mio fianco e con cui vorrò costruire un futuro e passare il resto della mia vita. Una sintonia temporale che viaggia attraverso gli anni. Sono stata sostituita tanto facilmente? Non ho bisogno di pensarci sù per sapere che sceglierei sempre e solo te. Questo anno è stato pieno di gioie, sorprese (non in senso materiale o regali), periodi brutti e difficili. Ti vorrei accanto per sempre eppure non ho mai il coraggio di desiderarlo, neanche nei pensieri, mai ad alta voce. Però credo di essere stata egoista, perché non ho pensato a te, ma solamente a me stessa, al mio dolore, al tuo non ci ho mai pensato. Non importa quante volte hai sofferto, tu sei sempre stata così forte anche quando pensavi di essere fragile. Non nego che ci sono giorni o momenti dove ti strangolerei volentieri con le mie stesse mani per i nervosi che mi fai venire. Discover more posts about ci-sei-sempre-stata. Cioè si, sono stata io ad andarmene, a cambiare scuola, ma non pensavo che bastasse cambiare scuola per diventare due sconosciute. adesso stai dormendo sul divano perché anche se abbiamo detto “stasera film” lo so che tu sei troppo stanca per arrivare alla fine, anche se comunque quando dici “e stasera ci arrivo in fondo” ci credi sempre tantissimo e vorrei avere la stessa speranza e la stessa aura positiva con cui pronunci queste parole. 3 talking about this. Però ora come ora, non mi sorprenderei. Forse è volato via dalle tue mani mentre prendevi le tue cose e fuggivi via da questo posto. Spero sempre di incontrarti, quando passo vicino a casa tua, o vado nel “nostro posto segreto”, ormai diventato il mio posto segreto dove solitamente mi accendo una sigaretta e mi rilasso un po’. Nessuno ha il diritto di farti sentire sbagliata, nessuno può dirti che non sei abbastanza. A te che sei la mia certezza. Ti ha conosciuto, mi ha vista felice, si è affezionata a te e ora ti reputa come un figlio. A volte vorrei scriverti che mi manchi,o quando non rispondi farmi trovare sotto casa come facevo una volta. Ho visto il mondo da sdraiata sul pavimento per cinquanta giorni di fila e ho capito finalmente cosa volessi dire. Perché credevo che il nostro amore valesse questo sforzo. vasto insieme di emozioni che in questo momento non sono discordanti. Grazie perché mi sento bene con me stessa. Tu sai che cosa significa soffrire avendo il cuore a pezzi, vero? Cosa te ne importa di una ex migliore amica che si fa sentire solo per gli auguri? Significato della canzone: Ci sei sempre stata di Ligabue ? A chi mi ha detto “sei diventata grande ormai!” vorrei potergli dire, che io grande ci sono sempre stata, dopo tutte queste lacune. Quindi mi chiedo, se lui mi ama così come sono, con i miei pregi e con i miei difetti. Apprendere la notizia, per noi, è stata una secchiata d'acqua dritta in viso. Anche i più forti hanno bisogno di essere abbracciati. Hai smesso di parlarmi, hai iniziato a evitarmi, e adesso anche se abitiamo vicinissime non so più chi sei. Pensa alle lucine che vedevi dal finestrino, erano le stesse che ho visto io stasera. ℗ 2010 Warner Music Italia S.r.l. Come quella bambina che era mia figlia non è più una bambina, così quella ragazza che ero io non è più una ragazza. Credevo che ti saresti stancato quasi subito di me, che avresti trovato/preferito qualcun'altra al posto mio e che mi avresti trovata noiosa. Prima o poi riuscirò a pensare a te, sorridendo, ma non volendoti più accanto a me. Ti hanno usata chissà quante volte, ti hanno fatto credere di essere diversi e invece si son rivelati come tutti gli altri. Sei la mia priorità e mi tiri sù e non mi fai mai sentire schiacciata dal mondo perché ci sei sempre tu a sorreggermi. Nonostante tutto. Mi hai dato vita da vivere, è come se tu mi avessi regalato nuovi giorni in cui sorridere, anche se questi giorni non sono più nostri. Tu sei tutto quello che cerco disperatamente di evitare. Eri solo più lontana, ma tu ci sei sempre stata. Mi sei stato accanto e hai saputo darmi forza. Ci capita tutti i giorni di dover ringraziare qualcuno. piangiamo per chi se ne è andato non vedendo chi c’è sempre stato. Quegli occhi pieni di felicità che ha solo chi pensa di aver trovato l'amore della propria vita. E grazie perché mi sento anche molto più socievole in confronto a prima. Così come io mi sono affezionata alla tua famiglia. Con te ho saputo affrontare due delle cose che non ho mai fatto in pubblico, ovvero quella di uscire di casa o di farmi vedere da altre persone senza trucco (si, perché ogni volta che andavamo in piscina ci andavo sempre struccata) e il fatto di stare in costume a due pezzi in mezzo alla gente. ti guardo e sembra di stare insieme a te da una vita, non so per quale motivo ma è così, come diciamo spesso sembra di conoscerci da 100 anni, e tu ogni giorno sei di più, di più e di più Grazie perché da un anno a questa parte mi sento felice. “Tu sei stata ossigeno puro.” ... lo sei sempre. E, ora, che sta per arrivare il giorno più bello della tua vita, sono stra-felice per te. Sapevo che te ne saresti andata perché hai sempre detto di voler un amore sincero. che possano assomigliare . Sono stata cosí tua. Ma tu ci sei sempre stato. Come può diventare una persona così importante una sconosciuta? A te di cui io non posso fare a meno. È arrivato quando ormai con i ragazzi avevo iniziato a perdere le speranze. Eppure non cambierei nulla di questa giornata, nemmeno il mal di testa, nemmeno le mascherine, nemmeno il film visto a metà. — quella bastarda della tua ex migliore amica. dovrá fare sempre … Più ti guardo e più mi meraviglio e più ti lascio fare che ti guardo e anche se mi sbaglio almeno sbaglio bene il futuro è tutto da vedere tu lo vedi prima me lo dici, vuoi che mi prepari e sorridi ancora. È possibile leggere la seguente versione testuale di Ci Sei Sempre Stata. Sei stata la mia prima amica il mio punto di riferimento il mio modello da seguire il meglio a cui puntare. ma tu ci sei sempre stata. Eppure tu mi riporti sempre a casa. Quando siamo vecchi, sappiamo di essere vecchi. Nemmeno un bacio che sia stato mai sprecato. Non mi guarderai più con gli occhi di prima, vero? Questo è l’unico rimorso che ho, l’essere stata egoista. È così stano sai? E quando mi sono arresa a tutto ciò, ecco che arriva lui. Lo so che cosa desideri da questa vita, qualcuno che ti ami come ami tu, qualcuno che ami quanto ami tu. Avrai gli occhi spenti e vuoti per il troppo pianto. Per non parlare del fatto che lui è stato l'unico ragazzo in vita mia con cui mi sono spogliata. O almeno, prima ti ha addolcito la vita e poi ti ha preso a schiaffi. Ormai è passato tempo e non posso dirti che con il tempo sei passata anche tu, mentirei, perché sei stata l’estate più calda che, nei momenti freddi, continuo a ricordare per sentirmi a casa. Quando hai conosciuto Claudio, te lo dissi immediatamente, avevi una luce speciale negli occhi. 1.5M ratings 277k ratings See, that’s what the app is perfect for. Ogni volta che ti ho vicino e che ti guardo, non posso non pensare a quanto io sia fortunata ad averti al mio fianco. La tua anima non è nera. Sono contenta di averti visto felice mentre ti trovavi in questo mondo pieno di palline colorate e di luci dai mille colori che ti appartiene più di ogni altra cosa. In confronto a me, lui mi ama sia che io sia truccata che struccata. Almeno per un po’. So di aver perso tanto perché so che mi avresti amato anche per tutta la vita, ne saresti stata capace se avessi voluto. I'm Lost. che ti guardo e anche se mi sbaglio,almeno sbaglio bene. Non pensare che io mi sia dimenticata del tuo compleanno, perché non potrò mai dimenticarlo, è vero, scordo sempre tutto, ma tu sei stata una parte essenziale della mia vita e non potrei mai dimenticare una cosa del genere. Lo ammetto, non ne ero molto convinta. So che hai creduto pure in me, pensavi fossi io la persona giusta e ti ho deluso. Adesso esprimi un desiderio e mentre soffi la candela pensa a quando eri piccola e facevi la stessa strada che abbiamo fatto oggi. Sono contenta. Ti voglio bene e ci sarò sempre per te. Sebbene lo avessi fatto penare un po’ e fatto attendere almeno un anno e mezzo, lui c'è sempre stato e non mi ha mai fatto pressioni. Non dimenticare le battaglie che hai combattuto, le ferite che ti sei curata da sola, le lacrime che hai nascosto dietro un sorriso. Ricordo quando eri lei, non ricordo quando ero lei. O forse non ti volterai più nemmeno a guardarmi? che tra i tuoi respiri, sulle tue labbra, nei tuoi occhi . Quando ormai credevo che per me non esistesse nessun ragazzo. Il tempo è lo stesso? Non mi hai mai abbandonata, mi hai sempre capita e sostenuta, anche quando le cose non erano così facili, anche quando il tempo non era abbastanza, anche quando capire richiedeva qualche sforzo in … Non voglio dire che questa relazione in questo primo anno sia stata tutta rosa e fiori. Con te che mandavi mille baci da lassù. Sai mamma, mi hanno detto che molto probabilmente perderò la vista da un occhio e diventerò sorda ma questo non te l'ho detto dopo la visita. Ricordo ancora le sensazioni suscitate da quelle che erano per te normalità, mentre per tutti gli altri giocatori erano cose impossibili da fare. Grazie perché sono più sicura di me. Una cosa è certa, dirti GRAZIE non sarà mai abbastanza. Sono sempre stata una persona che ci prova ma ci riesce tipo una volta su dieci ma comunque ci continuo a provare e come dici sempre tu “non importa se cadi ricordati sempre che è la vita che ti sta dando una nuova prospettiva per vedere il mondo”. Che io non sono nessuno senza te, che se non mi tocchi, non mi respiri, non mi ami sono invisibile persino a me. Non passava la nottata. almeno un pó al nostro. Ha saputo mantenere i suoi spazi. Sopra hai scritto che hai scelto di essere felice. Sei andata via così, lasciandomi un post-it tra le coperte del letto. fin quando c’eri tu, il sole non riscaldava soltanto l’acqua del mare, riscaldava la tristezza che da sempre sistemi e che, grazie a te, è quasi del tutto evaporata. Mi dispiace, mi dispiace se ho mandato tutto a puttane, se hai mandato tutto a puttane, se abbiamo mandato tutto a puttane. Non lo so mamma. ma tu ci sei sempre stata quando si allungava l'ombra sopra tutta la giornata eri solo più lontana ma tu ci sei sempre stata più ti guardo e più mi meraviglio e più ti lascio fare che ti guardo e anche se mi sbaglio almeno sbaglio bene il futuro è tutto da vedere tu lo vedi prima me lo dici vuoi che … Quando siamo giovani, non sappiamo di essere giovani. Aveva un bisogno matto di essere amata per quello che era. Sebbene tua sorella abbia un carattere un po’ particolare e bisogna saper prenderla con le pinze e sebbene non sia uno stinco di santo, le voglio bene. È la stessa sabbia? Le persone cattive hanno l'anima nera e tu non sei una persona cattiva…”.